Mai più violenza sulle donne: Campagna internazionale contro la violazione dei diritti delle donne

Violenza nella comunità:

Donne Comprate e Vendute

 


DEFINIZIONE:   
    Secondo la definizione data dal Protocollo alla Convenzione ONU contro la criminalità transnazionale organizzata per la prevenzione, la repressione e la criminalizzazione della tratta di persone, in particolare donne e bambini del 2001, per tratta si intende ogni attività, realizzata all’interno dei confini nazionali o attraverso il passaggio di una o più frontiere internazionali, diretta al reclutamento o al trasporto di una persona, a fornirle alloggio o accoglienza. È prevista la responsabilità penale di chiunque organizza, dirige o partecipa alla realizzazione di una delle suddette attività per scopo di sfruttamento sessuale o economico o per traffico di organi facendo uso di minaccia, inganno o ricorrendo a mezzi di costrizione fisica, psicologica o economica. Oltre ai metodi di costrizione violenta, è previsto l’abuso di una condizione di vulnerabilità,come nel caso in cui la persona coinvolta non ha alcuna effettiva ed accettabile alternativa se non cedere all’abuso di cui è vittima.

NORMATIVA ITALIANA DI RIFERIMENTO:  
  • Legge 228/03 Misure contro la tratta di persone;
  • Leggi 269/98 Norme contro lo sfruttamento della prostituzione, della pornografia, del turismo sessuale in danno di minori;
  • Legge 40/98 Disciplina sull’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero;
  • Legge 66/96 Norme contro la violenza sessuale;
  • D.lgs. 286/98 Testo unico sull’immigrazione, art. 18;
  • Legge 75/58, Abolizione della regolamentazione della prostituzione e lotta contro lo sfruttamento della prostituzione altrui.

TRATTATI INTERNAZIONALI DI RIFERIMENTO:   
  • Protocollo per la repressione e criminalizzazione del traffico di persone, in particolare donne e minori, supplementare alla Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale. New York 15/11/2000;
  • Convenzione internazionale delle Nazioni Unite contro la Criminalità Organizzata Transnazionale, 15/11/2000;
  • Convenzione internazionale sulla repressione della tratta delle persone e lo sfruttamento della prostituzione altrui, New York 02/12/1949;
  • Convenzione internazionale relativa all’abolizione della schiavitù. Ginevra 07/09/1956;
  • Convenzione supplementare sull’abolizione della schiavitù, del commercio di schiavi e delle istituzioni e pratiche analoghe alla schiavitù. Ginevra 25/09/1926;
  • Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie. New York 18/11/1990;
 
   <<<   Torna Indietro    >>>   


Mai più violenza sulle donne: Campagna internazionale contro la violazione dei diritti delle donne